Qual è la differenza tra un motore a 4 e 6 cilindri?


Risposta 1:

Dirò molto!

Più cilindri coppia più regolare

Un motore a 6 cilindri, come detto prima, ha una coppia più costante (quindi potenza). Su un motore a 4 tempi (come la maggior parte dei motori a benzina e diesel), 1/4 di corsa produce coppia, 1/4 di coppia assorbita (compressione della miscela) e gli altri 2 non sono così significativi. Quindi sull'albero motore sono applicate forze alternative. Più cilindri hai in parallelo, e più tendono a bilanciarsi. Fornire una coppia più uniforme sull'albero motore.

Architettura del motore

Da un punto di vista cinematografico, avere pistoni che vanno su e giù provoca variazioni di accelerazione su quei pistoni (che vanno su e giù) cambiando così le forze. Su alcune architetture di motori, quelle forze si bilanciano o no. Alcuni sono bilanciati, ma la differenza del punto di applicazione di tali forze crea una coppia alternata. Quelle per lo più creano vibrazioni, che diventano considerevoli e persino dannose con l'aumento del regime del motore.

Per farla breve: inline-6 ​​è un motore perfettamente bilanciato, inline-4 no.

Limitazioni di spostamento

Per scopi automobilistici, date le velocità del motore da raggiungere, lo spostamento dei cilindri è limitato, quindi avere più cilindri supera questo problema.

Wright e dimensioni

Suono

Questa è solo una risposta rapida che ho dato, forse ho dimenticato qualcosa, fammi sapere.


Risposta 2:

Bene in generale si può dire che su contiene 4 cilindri e l'altro 6. Tecnicamente, ciò significa che in un motore a 4 cilindri, una corsa di potenza viene applicata su una rotazione regolare di 90 gradi dell'albero motore mentre in quella di un motore a 6 cilindri , un cilindro viene azionato durante la rotazione di 60 gradi dell'albero motore.

Quindi questo significa che su 6 cilindri, uno viene sparato in ogni rotazione di 60 gradi dell'albero motore, ovvero una corsa di potenza ogni rotazione di 60 gradi. Ciò implica che una quantità più costante di potenza viene fornita dal motore. Anche se viene utilizzato un volano per mantenere una coppia più regolare e scatti ridotti, ma un motore a 6 cilindri darebbe una coppia costante migliore, offrendo così una guida più fluida.

Ma ha anche uno svantaggio di dimensioni maggiori e quindi un peso maggiore. Quindi scegliere tra questo tipo di motori dipende dallo scopo di utilizzare un motore per.

Come dire per un arbitrario ad es. possiamo dire che per le auto SUV più grandi un motore a 6 cilindri sarebbe meglio di un 4 cilindri.


Risposta 3:

Bene in generale si può dire che su contiene 4 cilindri e l'altro 6. Tecnicamente, ciò significa che in un motore a 4 cilindri, una corsa di potenza viene applicata su una rotazione regolare di 90 gradi dell'albero motore mentre in quella di un motore a 6 cilindri , un cilindro viene azionato durante la rotazione di 60 gradi dell'albero motore.

Quindi questo significa che su 6 cilindri, uno viene sparato in ogni rotazione di 60 gradi dell'albero motore, ovvero una corsa di potenza ogni rotazione di 60 gradi. Ciò implica che una quantità più costante di potenza viene fornita dal motore. Anche se viene utilizzato un volano per mantenere una coppia più regolare e scatti ridotti, ma un motore a 6 cilindri darebbe una coppia costante migliore, offrendo così una guida più fluida.

Ma ha anche uno svantaggio di dimensioni maggiori e quindi un peso maggiore. Quindi scegliere tra questo tipo di motori dipende dallo scopo di utilizzare un motore per.

Come dire per un arbitrario ad es. possiamo dire che per le auto SUV più grandi un motore a 6 cilindri sarebbe meglio di un 4 cilindri.


Risposta 4:

Bene in generale si può dire che su contiene 4 cilindri e l'altro 6. Tecnicamente, ciò significa che in un motore a 4 cilindri, una corsa di potenza viene applicata su una rotazione regolare di 90 gradi dell'albero motore mentre in quella di un motore a 6 cilindri , un cilindro viene azionato durante la rotazione di 60 gradi dell'albero motore.

Quindi questo significa che su 6 cilindri, uno viene sparato in ogni rotazione di 60 gradi dell'albero motore, ovvero una corsa di potenza ogni rotazione di 60 gradi. Ciò implica che una quantità più costante di potenza viene fornita dal motore. Anche se viene utilizzato un volano per mantenere una coppia più regolare e scatti ridotti, ma un motore a 6 cilindri darebbe una coppia costante migliore, offrendo così una guida più fluida.

Ma ha anche uno svantaggio di dimensioni maggiori e quindi un peso maggiore. Quindi scegliere tra questo tipo di motori dipende dallo scopo di utilizzare un motore per.

Come dire per un arbitrario ad es. possiamo dire che per le auto SUV più grandi un motore a 6 cilindri sarebbe meglio di un 4 cilindri.