Nella teoria musicale qual è la differenza tra motivo e tema?


Risposta 1:

Sì, è facile confondere il motivo e il tema musicale: sono simili quando li vedi apparire. Proverò a darti il ​​mio punto di vista:

Un tema è una frase musicale che è importante per il brano musicale. Molti pezzi hanno uno o due temi che vengono poi sviluppati. Ma quale sia esattamente un tema, dipende anche dal tipo di musica che guardi (fuge, sonata, colonna sonora del film ...). Confronterei un tema con una citazione o una frase importante in un discorso (come "I have a dream").

Un motivo è anche una frase musicale, sebbene spesso più breve di un tema (ma questa non è affatto una regola). Un motivo può svolgere un ruolo importante nel pezzo, ma può anche essere solo una frase ripetuta (ad esempio in sequenza) non importante. Per restare fedeli all'esempio "I have a dream": confronterei un motivo con una frase riconoscibile come "Five score anni fa" e "cento anni dopo". Dà struttura, è ripetuto e riconoscibile, ma non porta il tema principale del discorso.

Ho anche la sensazione che il significato del tema e del motivo sia cambiato nel corso dei secoli (per favore, correggimi, storici della musica). Nella musica barocca un fugace aveva uno o due temi sviluppati. Un motivo era semplicemente una frase più piccola che poteva far parte di un tema. Nell'era romantica, Wagner ha sollevato il motivo per essere il principale elemento strutturante della sua musica. Sentiamo ancora l'influenza di Wagner nelle colonne sonore di oggi, in cui ogni personaggio principale, luogo o situazione ha il suo motivo nella musica. Ma ancora una volta, le partiture dei film parlano spesso del "tema" di un personaggio, quando tecnicamente sarebbe un motivo.

Nelle conversazioni casuali sulla musica non vedo che la distinzione tra i due sia così importante. Se usi il modo di Wagner di strutturare tutta la tua musica attorno a motivi, ma dici ai tuoi colleghi musicisti di suonare il "tema dell'amore" in modo più morbido, capiranno comunque cosa intendi (e in molti casi nemmeno notando se stessi, che in realtà sarebbe un motivo;)). Quindi non sudare e sentiti libero di usare i termini in modo intercambiabile nella pratica.

Questa spiegazione deriva dalla mia esperienza musicale. Se ciò non è corretto, darei il benvenuto a tutti per correggermi!

Spero che questo abbia aiutato un po '.


Risposta 2:

Secondo il dizionario di Oxford;

Un motivo è un'idea dominante e ricorrente in un'opera artistica, mentre un tema è l'argomento del discorso, della scrittura, ecc.

Sebbene utilizzati come sinonimi, hanno una sottile differenza tra il loro utilizzo.

Il tema è il significato o lo scopo di un pezzo di scrittura. Non necessariamente gli eventi contenuti nella storia, ma la ragione di quegli eventi e il tipo di pensiero o nozione che devono esprimere ad un lettore. Un motivo, tuttavia, è un incidente, un episodio o un'immagine che viene utilizzato, spesso ricorrentemente, all'interno di una storia per rafforzare e enfatizzare il tema di un'opera e per attirare l'attenzione del lettore su un particolare pensiero o nozione.

Il motivo può essere un simbolo, colori, forme, suoni, persino eventi presentati in una sequenza o modello, per mantenere la concentrazione del pubblico su ciò che l'autore / artista / presentatore considera l'idea centrale, cruciale e dominante o il tema del suo lavoro.

I temi sono concetti interculturali e intesi come valori umani. Il tema è più dominante e un'idea centrale, mentre i motivi sono solo di natura simbolica e suggestiva.


Risposta 3:

Un motivo è un'immagine o un disegno decorativo, in particolare uno ripetuto che forma un motivo.

"i colorati motivi dipinti a mano che adornano le barche strette" o qualcosa di simile tra un modello predefinito in cui come tema è il modello di colore o l'idea che si applica all'intero setup / storia / ambiente.