Come puoi distinguere tra arte buona e arte cattiva?


Risposta 1:

Ci sono un certo numero di fattori coinvolti qui, tuttavia, puoi "esempi di cattiva arte" di Google per vedere ciò che è considerato non buono. Devo dire, tuttavia, che una certa "cattiva arte" è buona e una "buona arte" è cattiva, essendo questa un'opinione personale. Ci sono alcuni punti:

  1. Competenze tecniche in esecuzione. Elementi creativi - è già stato fatto prima? Gusto personale. "Gusto" critico. La divisione tra "figurativo" e "non figurativo". Solo perché qualcosa non può essere riconosciuto come qualcosa, non significa necessariamente che sia "cattiva arte". Popolazione "gusto". Moda e gusto attuali. Grado di conoscenza dell'osservatore.

Ci sono anche alcuni problemi secondari interessanti:

  1. Molta arte concettuale e performativa è molto ottusa ed è spesso supportata da "spiegazioni" di cazzate incomprensibili, pretenziose e francamente. Alcuni degli sviluppi più interessanti a livello internazionale coinvolgono arti e artisti indigeni. Se pensi di essere truffato, probabilmente lo sei.

Ti consiglio di cercare:

  1. Blue Poles (Jackson Pollock) The Night Watch (Rembrandt van Rijn) Mona Lisa (Leonardo da Vinci) Veduta di Toledo (El Greco) Ritratto di Erasmus (Hans Holbein) I giocatori di carte (Paul Cézanne) Almanac (Robert Rauschenberg) Vir Heroicus Sublimus (Barnett Newman) Quando ti sposi? (Paul Gauguin) Las Meninas (Diego Velásquez)

Cosa ne pensi di questi? Buona? Cattivo? Perché?


Risposta 2:

Centinaia di anni fa la risposta a questa domanda sarebbe stata molto meno soggettiva. Oggi è una domanda molto più aperta.

Se guardiamo indietro all'arte prodotta attraverso il 14 ° - 18 ° secolo - dal Rinascimento ai romantici - l'arte era altamente rappresentativa. Lo scopo era quello di creare un'arte che fosse altamente realistica (anche se le scene erano piuttosto grandiose). La qualità dell'opera d'arte era fortemente correlata all'abilità dell'artista. Potremmo dire che le opere d'arte erano "buone" o "cattive" a seconda che il dipinto rappresentasse accuratamente lo spruzzo dell'oceano, il riflesso degli alberi nell'acqua, l'emozione delle figure e dei personaggi.

Fu solo ai tempi di Claude Monet e degli impressionisti che questa nozione iniziò a cambiare. Si sono concentrati su luce e movimento, creando immagini che catturano la sensazione transitoria delle scene che si trovano di fronte. All'epoca furono derisi e disprezzati per le loro "impressioni" sul mondo, che alla gente del giorno apparivano come quadri "cattivi". Certo, al giorno d'oggi, questo non è il caso e la gente paga milioni di sterline per le ninfee di Monet.

L'arte contemporanea di oggi spesso fa un salto ancora più grande dalla realtà. L'arte astratta non può essere giudicata in base alla sua relazione con la vita reale, mentre per l'arte concettuale l'idea stessa è l'aspetto più importante.

Nel mondo di oggi dove ci sono così tante forme d'arte, che non sono solo 2D, sono 3D, audio, interattive o immersive, l'arte non può essere giudicata basandosi solo sulle sue qualità visive.

Anche se i critici parlano di colore, composizione o tono, ciò che distingue il "buono", e persino la grande arte, è la chiarezza con cui l'idea o il concetto centrale delle opere d'arte traspare e si incarna nell'opera d'arte. Questa è una funzione dell'esecuzione e dell'idea stessa.

Un bellissimo paesaggio fotorealistico può essere brillante perché ti trasporta in quel luogo, così ti senti immerso in esso, così immagini la brezza sul tuo viso come se fossi lì. Un'installazione scultorea potrebbe essere brillante perché caratterizza in modo così appropriato e acuto un argomento difficile o attuale - prendiamo ad esempio il vaso Brexit di Grayson Perry. Anche i dipinti astratti monotono di Rothko hanno un potere affascinante e imponente raggiunto attraverso la loro scala e profondità di colore.

Mentre c'è sempre un sottotono personale di ciò che ti piacerà e non ti piacerà - credo che ci sia una differenza tra arte buona e cattiva.

Proprio come con la scrittura buona e cattiva - la buona scrittura può essere giocosa, può essere seria. Può essere complesso o conciso. Può essere reale o fittizio, ma ti porta in un viaggio. Con cattiva scrittura e cattiva arte, dimenticherai presto qual è la trama e non tornerai mai più a scoprire dove ti sei perso ...

(Scopri di più sulla mia attività in ArtsHaus)


Risposta 3:

È una combinazione di fattori che funzioneranno insieme se un'opera d'arte è buona.

Anche se è complesso, emotivamente dovrebbe essere semplice da capire.

Non sarà per caso che sperimenterai ciò che fai.

Ti racconterà una storia o proverà a esprimere un'emozione, chiaramente, con un alto grado di precisione o abilità nell'esecuzione nel farlo.

Fai la distinzione tu stesso su ciò che ti piace, quindi dipende da te se la sua arte cattiva. Non credo nella cattiva arte - solo ciò che alla gente non piace.

Non sapere come le persone reagiranno o interpreteranno il loro lavoro è qualcosa con cui un artista lotta, proprio come la domanda pubblica se ciò che stanno guardando è qualcosa che piace o considera buono o cattivo. Queste due cose insieme renderanno sempre difficile la creazione e l'interpretazione. Perché l'arte è un intero ciclo di vita - la sua creazione e anche la sua vita dopo la morte.

Le mie opinioni sono mie e non per la riproduzione.


Risposta 4:

È una combinazione di fattori che funzioneranno insieme se un'opera d'arte è buona.

Anche se è complesso, emotivamente dovrebbe essere semplice da capire.

Non sarà per caso che sperimenterai ciò che fai.

Ti racconterà una storia o proverà a esprimere un'emozione, chiaramente, con un alto grado di precisione o abilità nell'esecuzione nel farlo.

Fai la distinzione tu stesso su ciò che ti piace, quindi dipende da te se la sua arte cattiva. Non credo nella cattiva arte - solo ciò che alla gente non piace.

Non sapere come le persone reagiranno o interpreteranno il loro lavoro è qualcosa con cui un artista lotta, proprio come la domanda pubblica se ciò che stanno guardando è qualcosa che piace o considera buono o cattivo. Queste due cose insieme renderanno sempre difficile la creazione e l'interpretazione. Perché l'arte è un intero ciclo di vita - la sua creazione e anche la sua vita dopo la morte.

Le mie opinioni sono mie e non per la riproduzione.